Caricamento Pagina

Il Chakra dell’Anima - Rilascio del Karma Residuo

 Periodo: 03/10/2020    03/10/2020    10:00 - 19:00
 Luogo: Milano

Attraverso la frequenza dell’Energia Cristica andremo a stimolare il chakra dell’Anima o 8° Chakra plus (primo chakra spirituale che si trova sopra il settimo chakra a qualche decina di centimetri), in questo modo saremo in grado sia di sollecitare il risveglio delle nostre abilità spirituali contenute nel Settimo chakra, (cioè ancdremo a richiamare i programmi legati alle abilità spirituali di base come la telepatia, vedere l'aura, sogni lucidi, viaggi fuori dal corpo, guarigione ,) ma soprattutto andremo a lavorare e rilasciare il nostro karma residuo. Come sappiamo veniamo in questo mondo con obiettivi specifici, che spesso non riesciamo a vivere nella nostra vita proprio a causa di connessioni karmiche che ci tengono bloccati in schemi ripetitivi, come vivere situazioni in cui ci siamo già trovati, ad esempio nelle nostre relazioni amorose, negli ambienti di lavoro e nelle relazioni familiari, questi spesso possono sembrare anche molto dolorosi perchè non comprendiamo la causa del ripetersi dello stesso ciclo. In realtà la maggior parte di noi soffre per il karma personale, karma ancestrale, karma dell'area in cui vivi, karma che puoi avere ricevuto in consegna dagli altri o con taciti accordi . L'umanità soffre anche di profondi programmi e condizionamenti inconsci negativi. Fare quindi un lavoro specifico attraverso il chakra dell’Anima sul rilascio del karma residuo, ci permetterà di dissolvere i modelli che abbiamo con determinate persone, istituzioni e circostanze della vita. Ci consentirà di trovare la nostra libertà in modo da non ripetere i nostri schemi restrittivi, ci renderà quindi liberi e accelererà la nostra crescita spirituale e conseguenza la frequenza di vibrazione e il livello di energia aumenteranno enormemente. Proprio perchè attraverso questo chakra si ha la possibiità di rilasciare il Karma, esso può essere definito come il centro energetico dell'amore divino, della compassione spirituale e dell'altruismo spirituale, proprio perchè dissolvendo molti schemi diviene la porta d'accesso ad altre idee, concetti e capacità. Questo centro consente all'individuo di raggiungere la proiezione corporea, la percezione spirituale e la saggezza spirituale, infatti lo definiamo chakra spirituale perché queste capacità e idee sono più grandi di quella che percepiamo normalmente come singolo individuo, infatti esse vanno oltre il banale e si occupano della guarigione del pianeta e del sé nei confronti dell'Universo e di “tutto quello che è”. Questo centro è la porta del tuo Sé mentre si espande oltre il pianeta. Quindi, questo chakra è l'ultimo centro di energia che contiene qualcosa di umano (materia) al suo interno. Pertanto, diventa il tempio della purificazione umana e del rilascio di schemi che sono vite vecchie e logore. Questi schemi sono ciò che ci tengono legati al sistema di reincarnazione e alla materia e che ci impediscono di unirci a poteri, esseri e idee superiori. Quando questo centro si apre, non solo inizi a prendere consapevolezza di questa più ampia comunità di energie, ma inizi a gettare quei modelli che ti hanno tenuto radicato sul pianeta. Questo è un processo naturale, poiché una volta risvegliato questo centro, l'individuo è pronto a lasciar andare ciò che conosceva e a cogliere qualcosa di più grande, molto più meraviglioso e infinitamente divino, ciò che noi siao davvero.

 Scopri di più ->